giovedì 25 maggio 2017

ConvaTec a supporto delle persone stomizzate


Oggi vorrei parlarvi di un argomento che mi sta a cuore e che coinvolge più individui di quanto ci si immagini, la stomia, e di un servizio particolare che è riuscito a farmi incuriosire nelle mie ricerche in rete: ConvaTec

ConvaTec è un’azienda che offre un supporto eccezionale a servizio di persone che a causa di diverse patologie o eventi traumatici, come i tumori dell’apparato intestinale e digerente o il morbo di Chron, devono ricorrere ad un intervento chirurgico con successivo confezionamento di una stomia. La stomia non è altro che un’apertura sull’addome che permette al corpo del paziente la fuoriuscita di liquidi e/o semisolidi e può essere di tipo permanente e/o temporanea. Esistono tre tipi principali di stomie: Colostomia, Ileostomia, Urostomia.


ConvaTec realizza prodotti volti ad agevolare le tante attività della vita quotidiana e non tratta le persone stomizzate come pazienti, ma come individui che a seguito di intervento chirurgico necessitano di un gran supporto per tornare alla propria quotidianità. ConvaTec offre un servizio constante alle persone stomizzate grazie al servizio ConvaTel, indirizzandole e supportandole in tutte le attività, dall’alimentazione, all’attività fisica, sottolineandone l’importanza per aiutare il recupero in fase post-operatoria ed avere uno stile di vita sano nel lungo termine prevenendo ulteriori malattie croniche.

Oggi, il Servizio ConvaTel entra a far parte di un programma più ampio: me+. Il programma me+ offre informazioni, suggerimenti ed idee per tornare serenamente alla vita quotidiana.
Tra i vari servizi offerti mi ha particolarmente incuriosito un’iniziativa chiamata Great Comebacks: si tratta di un progetto internazionale che premia le storie di grandi “ritorni alla vita” dopo un intervento di stomia. Questa iniziativa è finalizzata alla condivisione di idee e di energia positiva tra i portatori di stomia in tutto il mondo, per restituire la speranza a quanti stanno vivendo le stesse paure ed incertezze, ed infondere la forza necessaria per affrontare sfide che sembrano insormontabili.
Per partecipare a questa iniziativa è sufficiente registrarsi al programma me+, che inoltre aggiorna costantemente le persone stomizzate sulle ultime novità dal mondo della stomia e fornisce consigli utili per tornare a praticare attività fisica, viaggiare ed avere una vita di coppia normale.
Tutto questo è ConvaTec. Guarda questo video per capire di più sui suoi servizi!


Se hai subito recentemente un intervento nel quale è stato necessario confezionarti una stomia, se sei un parente di una persona stomizzata o se sei un operatore sanitario entra nel mondo me+

martedì 16 maggio 2017

Centro Vacanze Pra' delle Torri per una vacanza a misura di tutti

Pra' delle Torri

Funziona sempre così. Arriva maggio e mi metto alla ricerca di un posto dove trascorrere le vacanze. Durante l'anno non ho molto tempo per svagare, quindi per le vacanze estive, sento la necessità di un luogo dove rilassarmi, al punto tale da non voler più tornare a casa. Quest'anno ho scelto una realtà ben diversa dalle mie solite. In tutta sincerità mi son fatta condizionare dalle mie esigenze. Quest'anno infatti passerò le vacanze con la mia famiglia e, avendo 4 nipoti (due bambini e due adolescenti), ho sentito la necessità di cercare una struttura adatta a noi adulti, ma che allo stesso tempo fosse a misura di bambino e dei ragazzi.Non ho avuto dubbi e ho prenotato al centro vacanze Pra' delle Torri.


Una fantastica ed elegante struttura a 4 stelle situata a Caorle, il famoso borgo di mare che io raggiungerò comodamente dall'aeroporto di Venezia. Il luogo ideale per chi decide di trascorrere le vacanze all'insegna del relax, del verde e del divertimento. Grazie alla posizione strategica, a due passi da Venezia e dalle altre città del Veneto, ci permette di organizzare anche visite culturali. Il centro Pra' delle Torri mette a disposizione per tutti gli ospiti della struttura un grandissimo centro sportivo con all'interno piscina olimpionica, semi olimpionica, campi da calcio, campi da golf con 18 buche, campi da tennis, palestra, aerobica, balli di gruppo e lezioni di yoga e tiro con l'arco. Questa è solo una parte delle tantissime cose che il centro vacanze Pra' delle Torri offre. Cercando online mi sono accorta che questa struttura ha vinto il Premio Travellers Choice 2017, la massima onorificenza, da parte di Trip Advisor che qualifica la struttura come 15^ in tutta Italia ideale per famiglie.


Da Pasqua, fino al 31 maggio, possiamo usufruire della promozione 5=4 ossia, ogni 5 notti 1 notte è gratis in villaggio, campeggio, hotel e aparthotel

Ah avevo dimenticato di dirvi che Pra' delle Torri non è solo hotel ma in 120 ettari offre:


  • Camere recentemente rinnovate in hotel a 3 stelle
  • Aparthotel ossia villette a schiera con tutti i servizi dell'hotel
  • Zona camping attrezzata con fondo erboso
  • Area Villaggio composta da Home Suite, gli Apartment comfort, e i Bungalow di diverse tipologie in base alle proprie esigenze.
  • Le case mobili che si suddividono in Marine Village, Lodge OpenSpace e Chalet.

Come vi ho detto prima, ho la necessità di un posto che mi tenga occupati i ragazzi e i bambini. La struttura offre l'Activity Park composto da skatepark, un percorso per parkour, una parete bouldering, 2 slackline ed infine una gabbia per il Panna Football. Per i piccoli di casa c'è il mini club e il galeone dei pirati. Per tutta la famiglia c'è anche il parco acquatico attrezzato, spiaggia privata con ombrelloni e lettini, piscina olimpionica e semi-olimpionica, scivoli, giochi d'acqua e zona idromassaggio. Il divertimento non finisce qui. Ponti tibetani, luna park, gonfiabili, scivoli e altalene. Inoltre troviamo la sala giochi e la discoteca del villaggio. Potrei continuare ad elencarvi la miriade di servizi che Pra' delle Torri mette a disposizione degli ospiti, ma non basterebbe un post sul blog e poi non vorrei togliervi il gusto di scoprirli di persona direttamente sul posto. Vi lascio questo video, che ha contribuito a farmi innamorare del centro vacanza Pra' delle Torri.

      

A me questo centro vacanze mi ha colpito tantissimo, al punto tale da farmi decidere per la prenotazione delle mie prossime vacanze. Cosa aspettate? Venite a divertirvi con me?


#pradelletorri

Buzzoole

venerdì 5 maggio 2017

Morbidizie una novità golosa di Sperlari

http://l12.eu/sperlari-1417-au/CX2HMBAZU7GZQXS4BHL7
Sperlari

Sin dalla mia infanzia, in casa la regina indiscussa delle caramelle è stata Sperlari.  Basti pensare che il mio premio giornaliero e/o paghetta erano in caramelle Sperlari. Mi piaceva fare a gara con mio fratello a chi era stato più buono, in base alle caramelle accumulate durante la giornata. Dovete sapere che entrambi eravamo cattivelli e, quando capitava di fare qualche disastro, barattavamo tra noi le caramelle Sperlari in cambio di silenzio con i nostri genitori. Tutto questo per me è un dolce ricordo, in quanto, il sapore Sperlari oltre a ricordarmi questa cosa, mi ricorda con molto affetto la mia nonnina, che appena mi vedeva tornare da scuola o quando l'aiutavo a portare la spesa a casa, mi premiava in caramelle. Ancora adesso Sperlari è presente in casa, come premio ai nipotini. Avendo 4 nipoti con gusti totalmente differenti, a casa mia sono presenti più pacchi di caramelle con gusti e "durezze" differenti. Perché i miei nipoti, meritano il meglio.



In commercio poi ho trovato le novità, tutte gustose, di casa Sperlari: le Morbidizie. In tre gusti e forme differenti. Morbidi rombi alla liquirizia, morbidi fiori al gusto di liquirizia e frutta e gommoso mix al gusto di liquirizia e frutta. Presenti in tutti i punti vendita con un buono sconto, su ogni confezione, che ti da diritto a 0,50 € da scalare direttamente alla cassa. Un motivo in più per acquistarle ed assaggiarle.


I miei nipoti sono una scusa. Acquisto le caramelle Morbidizie Sperlari per loro, ma alla fine le mangio io perché sono davvero molto buone. Le mie preferite sono le Morbidizie rombi alla liquirizia, perché mi piace tantissimo la superficie fatta di cristalli di zucchero, che rendono la caramella molto gustosa e per niente stucchevole. In realtà trovo molto buone anche le Morbidizie fiori, che come i rombi hanno la superficie zuccherosa, ma i petali sia alla liquirizia che alla frutta. Sperlari ha rinnovato il proprio sito internet , rendendolo accessibile anche da dispositivi mobile e, grazie alla nuova grafica, ci permette di distinguere e riconoscere tutti i prodotti della gamma Sperlari che dal 1950 rende dolci e speciali ogni nostro momento. Voi che ricordi avete legati alle caramelle Sperlari? Avete già sfruttato lo sconto di 0,50 € per assaggiare le nuove Morbidizie? Quale vi piace delle tre varianti?....A me tutte, però shhht non ditelo a nessuno.

Per restare aggiornati su tutte le novità #Sperlari vi consiglio di seguire la pagina Facebook . Buzzoole

giovedì 4 maggio 2017

Palazzo Borghese Firenze il luogo perfetto per i vostri eventi importanti


Per ogni donna alle prese con l'organizzazione di un matrimonio, la location per il ricevimento è davvero importante. Sentirsi una principessa, quel giorno è prerogativa di tutte per questo è importante scegliere la sala ricevimenti giusta.


Cercando in giro, ho scoperto che a Firenze c'è Palazzo Borghese, una location perfetta per sentirsi principesse il giorno del proprio matrimonio. Un edificio che conserva lo stile architettonico neoclassico, con una facciata imponente in pieno centro storico di Firenze, è perfetto sia per i matrimoni che per tutti gli eventi importanti quali meeting, cene aziendali o di gala, convegni, sfilate, mostre fotografiche ed esposizioni.


Un palazzo storico del 400, attualmente conserva lo splendore del suo stile, con molteplici sale che si prestano agli eventi che vi ho elencato e la possibilità di personalizzare la sala per ogni occasione. Grazie al servizio di catering interno si possono rendere particolari i meeting, le sfilate e tutti gli eventi con welcome coffee, coffee break e light lunch deliziando il palato degli ospiti.  Palazzo Borghese è anche cena di gala, con cucina internazionale con richiami ai gusti della cucina toscana, per serate indimenticabili, grazie alla ricercatezza delle materie prime d'eccellenza unita alla presentazione dei piatti unica ed inimitabile. Tornando alla coronazione del sogno, Palazzo Borghese offre un arredamento sfarzoso e fiabesco, con sale personalizzabili in base alle proprie esigenze ed offre anche la possibilità di celebrare la cerimonia in loco, in modo da regalare un'atmosfera da sogno sia agli sposi che a tutti gli invitati.  Il servizio di Catering è in grado di personalizzare i menù in base alle esigenze degli ospiti, prendendosi cura personalmente di ospiti celiaci, vegetariani e vegani.


Palazzo Borghese organizza anche le cene Rinascimentali con musiche e vestiti tipici dell'epoca. Salendo lo scalone principale del palazzo, gli ospiti potranno rivivere e respirare l'aria tipica del Rinascimento, con il benvenuto dello staff vestito per l'occasione con gli abiti tipici del periodo storico. La cena tipica sarà allietata da ballerini, musicisti ed un giullare di corte che coinvolgerà gli ospiti  durante la serata.


Palazzo Borghese è tutto questo, ma anche aperitivi, after dinner, sfilate, foodshow e tanto altro ancora. Scoprite con me questo posto fantastico, dove la coronazione del sogno diventa unico ed indimenticabile, collegandovi al sito internet www.palazzoborgese.it Buzzoole

venerdì 7 aprile 2017

Gourmet Gold Tortini delizie da leccarsi i baffi




Non so se vi ho mai parlato della mia passione per i gatti, passione che mi ha portato a fare delle scelte di vita differenti da chi non ha animali in casa. Il trasloco in una casa più grande per esempio, è stato fatto in funzione dei miei mici. Non sono io che ho scelto loro, ma loro che hanno permesso alla sottoscritta di far parte della loro vita. Mi riempiono le giornate di coccole e fusa (anche di peli in realtà) ed io per ringraziarli della loro presenza e dell'amore incondizionato, mi impegno a dare loro il meglio. Ambiente e lettiera pulita, tanti giochi, acqua fresca, cibo salutare e gustoso ogni giorno. A proposito di cibo, se c'è una cosa che ho imparato da Jack, il gatto anziano della famiglia, è che deve essere di buona qualità e saporito, altrimenti si va in sciopero della fame e in modalità "devasto tappeti".


Da qualche giorno, ho scoperto Gourmet Gold Tortini. Jack impazzisce per il Tortino al manzo mentre gli altri due gatti di casa amano anche le altre varietà, ossia: pollo, salmone e tonno. Queste ricette sono disponibili, sia con verdure che senza, nel formato 4X85gr e nel formato monoporzione da 85gr. Si tratta di succulenti bocconcini a forma di tortino, preparati con ingredienti di alta qualità, accompagnati da un tocco di salsa, così gustosa da leccarsi i baffi. Le confezioni da 4 x 85 grammi le troviamo in due varianti Manzo/Pollo e Salmone/Tonno. Prelibatezze che il "conte" Jack e le altre due pesti hanno apprezzato sin dal primo assaggio. Sono anche profumati, distintivo di tutti i prodotti a marchio Gourmet Gold.Mi piace molto questa linea di #gourmetgold Tortini che va ad arricchire la vasta gamma di prodotti presenti tra gli scaffali. Gourmet Gold Tortini promossi a pieni voti da me, ma soprattutto dai 3 padroni di casa. Sono davvero comodi da tenere nella dispensa riservata ai gatti, occupano poco spazio e sono pronti all'uso. Apri la scatoletta, versi e buon appetito micio. Ho deciso di fare scorta, in modo tale da non restare mai senza, perché con 3 gattoni affamati il rischio di restare senza scatolette è sempre in agguato. Provate Gourmet Gold Tortini per i vostri gatti e non tornerete indietro per nessuna ragione al mondo.

Buzzoole

giovedì 6 aprile 2017

GPEC per la prevenzione delle emergenze in modo facile

http://l12.eu/prevenzione-facile-10-1402-au/MFOLK87X1GGZQXS4BHL7

Prevenire un avvenimento è una garanzia per la nostra routine quotidiana. Investire in prevenzione attiva, fa risparmiare tantissimi soldi. Se le infrastrutture, le organizzazioni e le procedure sono in grado di assorbire nella maniera più efficace l'impatto d'emergenza, senza improvvisazioni, si permetterebbe di evitare sofferenze e disagi alle famiglie. I nostri comuni si confrontano con 5 tipologie di rischio che ormai conosciamo tutti: Geologico, Idrogeologico, Incendio, Incidente rilevante, Sismico. 


GPEC è l'ultima grande innovazione con la quale la Protezione Civile, attraverso un App GIS in cloud, permette alla popolazione di restare in costante contatto, garantendo l'aggiornamento continuo dei piani di emergenza comunali (PEC).  GPEC, infatti, permette al Comune di caricare in modo facile e veloce il Piano di Emergenza Comunale, così come la popolazione può scaricare il Piano di Emergenza Comunale in brevissimo tempo, nonostante la sua complessità. Permette anche la mappatura delle persone disabili da soccorrere in caso di emergenza, la mappatura delle infrastrutture locali con l'archiviazione dei Piani di Evacuazione e quelle delle aree potenziali a rischio. Inoltre permette la mappatura delle aree di attesa, accoglienza e di ammassamento. Aiuta ad individuare le informazioni da comunicare alla popolazione in caso di emergenza e la condivisione degli archivi con i software di gestione emergenza. 


GPEC è utile perché fa prevenzione facile delle emergenze, in modo pratico, attivo ed inclusivo, permettendovi di condividere con la Cittadinanza ogni tipo di evento e tutte le info in modo efficace e pratico. Perché sono sempre più convinta che per partecipare ad uno sviluppo, che eleva costantemente la resilienza e la sicurezza, tutti dobbiamo conoscere il territorio in cui viviamo. Tutti nessuno escluso. 

GPEC è già utilizzato in 16 città, da strutture addette alla Protezione civile e dalla prevenzione emergenze. Oggi, dopo anni di paziente lavoro, aumentano sempre più i Comuni previdenti dove esiste un Repository della prevenzione collegabile alla sala Operativa, con le informazioni in continuo aggiornamento e dove tutto è alla portata della popolazione e delle famiglie, senza dimenticare o escludere alcuno, meno che mai i disabili. Sono i Comuni che hanno scelto GPEC. 


GPEC è venduto in abbonamento e costa al Comune una cifra esigua, pari a 100 euro al mese. Qui trovate l'elenco dei Comuni che hanno adottato GPEC e che condividono la prevenzione con la Cittadinanza. 
Buzzoole

mercoledì 5 aprile 2017

Associazione Antea a supporto del malato terminale

http://l12.eu/anteaassociazione-1396-au/2LAWOHT1U0GZQXS4BHL7

"Abbiamo scelto di donare tutto il nostro tempo a chi di tempo non ne ha più"
Chi mi conosce bene, sa quanto tenga a cuore e quanto sia importante, per me, offrire una qualità di vita eccellente a coloro che combattono contro una malattia. Parlo soprattutto di chi sa di non farcela e vede andare in fumo i suoi progetti futuri. La vita di un malato terminale non è facile. Ha bisogno di amore, affetto, supporto psicologico, riabilitativo, sociale e anche spirituale. La qualità dei suoi ultimi anni, mesi e giorni deve essere eccellente.

"L'accesso alle cure palliative è un diritto umano che non va negato a nessun malato terminale, a prescindere dalla sua condizione sociale ed economica"

Chi mi conosce bene, sa quanto combatta affinché i malati terminali non siano rinchiusi in quattro mura dipinte di verde, trattati come pazienti, malati, o peggio, semplici numeri. Il malato terminale non va lasciato solo, non deve provare il senso di abbandono perché la sofferenza, in primis, non cancella la dignità. Esiste una realtà che vorrei farvi conoscere. Si chiama Associazione Antea ed è una ONLUS che opera nel settore dell'assistenza gratuita a domicilio per i pazienti con malattia in fase avanzata. Dal 2000 questa associazione ha un Hospice Antea, 3000 mq immersi nel verde del parco di Santa Maria della Pietà, con 25 stanze singole fornite di ogni comfort, per permettere al paziente più fragile l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore, assistenza medico-infermieristica, supporto psicologico riabilitativo/sociale/spirituale e anche legale. Un modo per garantire la miglior qualità di vita possibile sia al paziente impegnato nella sua battaglia, che ai parenti. E’ importante supportare anche loro. A volte, o quasi sempre, i parenti vengono lasciati soli all’interno di un oscuro vortice di preoccupazioni e malessere. Sapere di potersi affidare gratuitamente al supporto di Antea, con una struttura capace di gestire egregiamente un malato in fase terminale, alleggerisce di non poco il carico di sofferenza del parente, che giorno dopo giorno vede spegnersi il suo caro.

Il personale del Centro Antea è altamente qualificato e garantisce attraverso il Centro di Telemedicina, un assistenza h24. L'equipe è composta da 15 medici, 28 infermieri, 14 operatori socio sanitari, 2 ausiliari, 2 psicologi, 1 assistente sociale, 3 fisioterapisti, 1 assistente spirituale, 2 terapisti occupazionali e 123 volontari affiancati da 20 risorse amministrative e di magazzino. Numeri che mi fanno pensare ad una struttura davvero ben organizzata.

Grazie alla raccolta fondi organizzata da Antea in collaborazione con la Regione Lazio e l'ASL RME, i servizi offerti dall'U.O.C.P Antea sono totalmente gratuiti.
Il paziente può avvalersi di un programma personalizzato di assistenza nel pieno rispetto delle sue volontà. Può decidere se accedere alle cure palliative presso la propria abitazione in compagnia dei suoi cari o optare per l'Hospice all’interno del Centro Antea. Oltre ai servizi di telemedicina attivi 24 ore su 24, di assistenza ai parenti e di assistenza domiciliare integrata, la struttura Antea dispone anche di un laboratorio di terapia occupazionale, una sala per riabilitazione, una sala polifunzionale, un Day Hospice, una sala di culto e un Centro di Formazione e Ricerca in Medicina Palliativa e Terapia del Dolore.

Antea Formad

Antea Formad è un ente specializzato nella formazione dei professionisti del settore socio-sanitario. A partire dal 2000 ha formato oltre 3000 professionisti attraverso corsi di formazione, convegni, seminari e Master Universitari. Dal 2008 si è costituito il Comitato di Bioetica Antea che grazie ad una attività di consulenza etica, si impegna a preservare i valori della persona durante tutte le attività scientifiche e assistenziali.

Premio Ali di Antea

E’ un evento che dal 2003 premia coloro che hanno condiviso il cammino dell'associazione. Nell'edizione 2015/2016 sono stati premiati il Dott. Massimo Scaccabarozzi, il Dott. Francesco Petitto e la Sig.ra Antonella Montaperto Danese.

Antea Onlus è una realtà no-profit che garantisce qualità di vita eccellente al malato terminale. Una realtà verso cui nutro grande stima e che voglio far conoscere a tutti noi.


Doniamo il 5x1000 all'associazione Antea – CODICE FISCALE: 97055570580



Buzzoole

giovedì 30 marzo 2017

"Io che amo solo me" un regalo da fare ad ogni donna


Avete presente quei libri leggendari che si narra parlassero?
Pare che a ogni lettore sospirassero amare o dolci verità.
Il libro curato da Ramona Parenzan e Marina Sorina è proprio uno di quei libri.


“Io che amo solo me” edito da “La strada per Babilonia” è un urlo a volte docile, a volte assordante diretto a noi donne. Ognuna di noi porta impresse sulla propria pelle o sul proprio cuore le cicatrici di un amore sbagliato, una relazione intessuta con un uomo incline solo all’amore e all’adorazione verso sé stesso; il cosiddetto “narcisista” o come è stato definito nel libro “la lota”. Mi piace pensare che questo sia un libro da sfogliare nel buio della propria stanza e della propria esistenza, quando si è arrivati al punto di chiederci “Chi me l’ha fatto fare?”: un kleenex atipico di 128 pagine che può seriamente aiutarci a ricominciare a respirare. Essere annientate dall’uomo lota, essere abusate, poi abbandonate.


Quanti casi di cronaca si sentono in un mese? Noi donne assistiamo alla svendita della nostra dignità, che man mano va sgretolandosi a causa delle parole di un essere infimo. “Io che amo solo me” vuol essere quell’amica che ti spinge a rialzarti, a guardarti allo specchio! Non ha la pretesa di guarire, ma piuttosto quella di prenderti per mano, allontanando dalla tua testa le ingiurie che hai dovuto ascoltare e sussurrandoti dolcemente: “Non chiederti mai più dove hai sbagliato. Non sei la sola e non sei sola. Tu vali… Abbracciati e riscopri il bello che ti circonda”.
E chissà se il “bello” non sia proprio ad un passo da noi, pronto a donarci l’Amore vero, quello puro. Ragazze, fortunatamente esiste ed è quanto di più magico e inaspettato ci possa accadere! Basta saper scegliere.

venerdì 24 marzo 2017

Essenza di Siena Crema Viso Antiage con Hellixis


Oggi torno sul mio blog a parlare di un prodotto dedicato alla bellezza e alla cura del nostro viso. Si tratta della Crema Viso Antiage Nutriente e Rassodante di Essenza di Siena, che fa parte di una linea completa di prodotti a base di Hellixis, un vero e proprio elisir di giovinezza per la propria pelle.


Hellixis cos'è?

Bava di lumaca nella sua forma più pura, prodotta da secrezioni pure al 100%, da allevamenti italiani a ciclo biologico, nel pieno rispetto degli animali, senza contaminazioni. A differenza di tanti altri brand che importano da paesi esteri la bava di lumaca, quella utilizzata da Essenza di Siena proviene da allevamenti controllati, non è liofilizzata o essiccata per il trasporto e non viene diluita con acqua. Hellixis viene classificata come bava di lumaca di altissima qualità. Ho sempre sentito parlare di bava di lumaca, soprattutto per il suo potere cicatrizzante, ma negli ultimi anni ho potuto notare una crescita esponenziale sia di prodotti a base di bava di lumaca che di utilizzatori di tali prodotti. Prima di utilizzare una qualsiasi marca x, ho deciso come al solito di cercare il meglio e tra le aziende migliori, ho scelto Essenza di Siena. 


Perché si usa?

La bava di lumaca pura ha molteplici proprietà. Ha la capacità rigenerativa grazie alla presenza naturale di Allantoina dalle proprietà cicatrizzanti, lenitive e antiossidanti. Collagene con le sue proprietà strutturali aiuta a mantenere i tessuti tonici ed elastici e a minimizzare le linee d'espressione.
Elastina, così come il collagene aiuta a mantenere la pelle elastica. Proteine e vitamine, utili per la rigenerazione della pelle. Nutre la pelle in profondità. Svolge una straordinaria azione lenitiva, antibatterica, cicatrizzante e disinfettante.



La Crema Viso Antiage Nutriente e Rassodante con Hellixis Essenza di Siena


Si tratta di una crema viso dalla texture leggera e morbida che oltre a contenere appunto la bava di lumaca nella forma più pura, contiene tantissimi altri principi attivi come per esempio: ciclodestrine, acido ialuronico, arginina, fattori idratanti, aloe vera succo, mirtillo, vite rossa, olio di argan e vitamina E. 

 

Io la applico la sera, a viso e collo completamente detersi, ma devo dire che è perfetta anche come base trucco perché non appiccica, si assorbe subito e non unge. Non ho avuto episodi di ipersensibilità, né controindicazioni. Sin da subito la pelle è risultata idratata a fondo, anche se ad essere sincera, i primi segni di miglioramento della pelle li ho visti dopo circa 10 giorni di applicazione costante. Ho quasi finito il flacone e posso dire con certezza che questa crema viso è entrata di diritto nella lista dei miei "mai più senza", proprio per via di tanti fattori positivi. Sono riuscita a schiarire delle macchie solari pregresse che avevo sulla fronte, inoltre, ho potuto notare la pelle più distesa, elastica, più rimpolpata e naturalmente più bella. Per fortuna non ho tante rughe, ma questa crema viso antiage mi ha permesso di minimizzare le linee di espressione che nell'ultimo periodo, tra polvere e stress per la preparazione al trasloco, hanno fatto capolino sul mio viso.
Mi piace la sua texture molto leggera e soffice. Mi piace la sensazione di freschezza che si ha quando la si applica. Il flacone è pratico e comodo, con l'applicatore apri e chiudi che si regola tramite una semi-rotazione dello stesso, per evitare sprechi. Il tappo ci permette di preservare il flacone da polveri e agenti esterni che possono attaccarsi al beccuccio, permettendoci quindi la perfetta conservazione della crema. Non ha un particolare profumo intenso, quindi posso dire con certezza che non è per nulla stucchevole o nauseante. Questa crema è stata creata come coadiuvante nel trattamento delle pelli mature, con tendenza a rughe e disidratazione, ma io la consiglio a chiunque sentisse la necessità di idratare, rassodare e distendere la pelle del viso. Avendo un grande potere schiarente, la consiglio anche per le discromie del viso e per le macchie solari.

Iscrivetevi alla newsletter per restare sempre aggiornati sulle novità Essenza di Siena. Vi ricordo che fino a Giugno è possibile richiedere 15 ml di siero gratis (pagando solo un contributo per le spese e gestione ordine). 

giovedì 16 marzo 2017

Libro: Una Fredda Mattina di Inverno di Barbara Taylor Sissel


In una fredda mattina di ottobre, Lauren Wilder arriva a un pelo dall’investire Bo Laughlin, che cammina lungo il bordo della strada. Bo, un giovane molto conosciuto nella piccola città di Hardys Walk, sembra non aver riportato danni, anche se il sesto senso di Lauren le suggerisce il contrario. La verità è che la donna non si è più ripresa veramente dall’incidente che ha avuto due anni prima e non è in grado di fare affidamento sulle sue capacità mentali. Succede, però, che Bo scompare e la polizia cerca di appurare se la sparizione possa essere ricollegata a lei. Lauren è terrorizzata, non tanto da quello che ricorda, ma soprattutto da ciò che non riesce a mettere a fuoco. Proprio perché non sa ricostruire cosa sia successo davvero, Lauren inizia la sua indagine personale per trovare la soluzione del mistero della scomparsa di Bo. Ma la verità può rivelarsi scioccante più di qualunque menzogna, e purtroppo non sarà lei la sola ad affrontarne le conseguenze

Ho iniziato a leggere questo libro per poi abbandonarlo e riprenderlo in un secondo momento. Quello che inizialmente sembrava un romanzo un po' noioso, ha cambiato tono quasi a metà libro. Un libro con capitoli alternati, dalla storia di Lauren, che cerca risposte alle sue amnesie e di Annie, sorellastra di Bo, alla ricerca disperata di quest'ultimo, ragazzo con seri problemi comportamentali, conosciuto molto in paese. Come ho detto qualche riga più su, il romanzo diventa interessante quasi a metà libro, quando in realtà non è tanto il "che fine ha fatto Bo" a tenerci incollati alle pagine ma il  "perché Lauren dimentica gli avvenimenti successi nonostante non sia più una persona affetta da dipendenza da farmaci?". Ad un certo punto però, qualcosa fa capire come andrà a finire la storia delle Amnesie improvvise di Lauren e anche se ti fa venir voglia di andare a fondo, ci si rende conto, pagina dopo pagina che il finale è quasi scontato su chi manovra i fili della sua mente così labile a causa di un incidente.  Ed è proprio in quel momento che nella vita di Annie entra un uomo che l'aiuta nelle ricerche di Bo. E come andrà a finire la loro storia? Anche in questo caso e in questa storia, la scomparsa di Bo, sembra passare in secondo piano.

Sinceramente, per tutto il tempo della lettura, ero alla ricerca del colpo di scena da libro Harmony, dimenticando che nella storia c'era un ragazzo autistico scomparso. Il libro si legge bene, la lettura è scorrevole ma manca di "brivido" per essere un Thriller. Due storie che si intrecciano con un unico finale? No. E' vero che la scomparsa di Bo fratello di Annie è legata ai ricordi labili di Lauren, l'ultima persona a vedere Bo, ma qualcosa è andato storto sin dall'inizio. La storia di Lauren troppo scontata per sperare in un finale diverso. La storia di Bo, troppo ingarbugliata per il finale dato dall'autrice. La storia di Annie, quasi lasciava uno spiraglio di luce su tutto il romanzo, se non fosse per il finale. Ora non vi dico come va a finire la storia fra i due, ma immaginate questa cosa. Un libro parla di due persone che si cercano, ma per causa di forza maggiore non si "prendono". Al finale, si incontrano al supermarket e si salutano. Fine della storia. Capisco il finale non scontato. Capisco il non voler scrivere "e i due finiscono in un tenero abbraccio giurando eterno amore", ma capite bene che dopo 380 pagine dare un finale, seppur tragico alla storia, sarebbe stato meglio di due che si incontrano e si sorridono.


Il libro non è brutto, ma mi ha lasciato un amaro in bocca sul finale di tutte le storie. Scontata quella di Lauren,  banale quella di Bo , incompleta quella di Annie. Però i miei gusti non sono gli stessi di un altro lettore, magari amante del genere thriller, per questo non boccio il libro completamente, anzi ne consiglio la lettura per avere uno scambio di opinioni. Comunque l'autrice scrive bene, mi piacerebbe leggere altro sempre scritto da lei. Chi lo sa, forse mi farà cambiare idea pure sul finale di questa storia.

Per restare aggiornati su tutte le uscite e le pubblicazioni di Netwon Compton Editori iscrivetevi alla Mailing List

lunedì 13 marzo 2017

Apiarium Crema Corpo Biologica Mandarino e Basilico


Come ben sapete, quando viaggio per lavoro e mi trovo nella capitale, devo per forza di cose fare un salto da Apiarium. Tempo fa, provai un prodotto che mi è piaciuto così tanto, da farmi venir voglia di provare tutta la linea completa. Ho deciso, quindi, di ordinare qualcosina per me, in base anche alla disponibilità economica del momento. Sullo store Apiarium ho preso 4 prodotti che vedremo in 3 recensioni separate per non creare confusione.


Oggi voglio parlarvi della Crema Corpo Biologica Mandarino & Basilico di Apiarium, che mi è piaciuta sin dal primo utilizzo, sia per il suo profumo agrumato davvero molto buono e persistente, che per la sua texture ricca, ma allo stesso tempo leggera. Io la utilizzo dopo la doccia in palestra, lasciando nello spogliatoio la scia "agrumosa" che piace praticamente a tutte. Essendoci nella composizione olio di rosa mosqueta, l'olio di mandorle dolci e miele è perfetta per donare elasticità alla pelle. Perché la utilizzo dopo la palestra? Perché i suoi oli essenziali di mandarino e basilico uniti all'estratto di malva, sono un toccasana per il rilassamento dopo due ore di corso intensivo in palestra.


La applico facilmente e si assorbe velocemente dopo un massaggio con movimenti circolari, non appiccica. Non lascia la pelle unta quindi, permette di potermi rivestire subito dopo averla applicata, senza aspettare qualche minuto per la completa "asciugatura". A differenza di tante creme corpo, questa è davvero molto concentrata, quindi ne utilizzo davvero poca per un risultato fenomenale. La sua texture ricorda tanto lo yogurt greco agli agrumi, quindi è molto piacevole al tatto, all'olfatto e alla vista. La mia pelle già dal primo utilizzo è sembrata nutrita ed idratata, senza zone lucide o aride. Ho potuto notare dopo qualche utilizzo, la pelle più elastica e rimpolpata. Grazie a questa crema ho risolto il problema della pelle secca ed inspessita su ginocchia, talloni e gomiti. Inoltre, non ho più il problema di "desquamazione" della pelle sulle gambe. Sensazione di freschezza, pelle liscia e morbida e addio alla sensazione di pelle che tira. Questa sensazione l'ho provata a causa di una crema corpo mi marca X, non adatta al mio tipo di pelle e che ha fatto solo danni.


Il suo profumo non è stucchevole ed è perfetto per chi ama gli odori agrumati e li preferisce a quelli fiorati o speziati. Il suo barattolo da 200 ml con le etichette vintage che contraddistinguono il marchio Apiarium, si prestano anche come idea regalo. In realtà a fine aprile è il mio compleanno e mi farebbe piacere, se ognuno di voi mi regalaste un prodotto Apiarium, il brand che preferisco a tanti altri. Vi ricordo che i prodotti a marchio Apiarium Natura & Benessere contengono solo estratti vegetali e sono formulati per pelli sensibili e intolleranti. Apiarium non utilizza petrolati, siliconi o conservanti aggressivi, sceglie materiali eco compatibili e imballaggi facilmente smaltibili nella raccolta differenziata. Apiarium è un brand 100% Made in Italy.


Come ben sapete, io ho sempre preferito sostenere tutte quelle aziende che in questo periodo, hanno deciso di resistere e restare in Italia. Acquistare i loro prodotti è per me un modo per dire "Grazie". Fra qualche giorno, vi parlerò dello Scrub Corpo Bio della stessa linea "Mandarino & Basilico"
Apiarium vi aspetta al Cosmoprof 2017 al pad. 21N, fateci un salto.