lunedì 22 giugno 2015

Menarini e i suoi 100 anni a Firenze

menarini perfettamente imperfetta blog

C’era una volta, un uomo che a differenza mia, aveva idee ben chiare su cosa fare da grande ed un bel giorno decide di prendere una valigia, riempirla di sogni, determinazione e coraggio, e trasferirsi da Napoli a Firenze. Era il 1915 ed un uomo, Archimede Menarini, appena trasferito a Firenze decide di trasformare la sua farmacia in industria farmaceutica. A giudicare dai risultati e da quanto oggi è nota l’industria farmaceutica Menarini, posso affermare con certezza, che il suo sogno è riuscito a realizzarlo in pieno, facendo diventare la propria casa farmaceutica una delle più famose e conosciute al mondo.

menarini perfettamente imperfetta blog

Cento anni dopo, infatti, si possono contare 100 sedi in tutto il mondo, che danno lavoro a 16 mila dipendenti. Proprio per festeggiare il centenario di Menarini a Firenze, l’azienda ha deciso di utilizzare il proprio blog aziendale per la promozione delle diverse iniziative realizzate, che vedremo anche in questo post. Per esempio possiamo vedere la mostra fotografica dei 100 anni di Menarini a Firenze (Mostra fotografica) o la presentazione del libro dedicato a Jacopo Carucci, meglio conosciuto come Pontormo, l’artista straordinario, introverso ma soprattutto tormentato. Questo volume è stato presentato dagli autori Antonio Natali (direttore della Galleria degli Uffizi) e il docente di storia dell’arte dell’accademia delle belle arti di Bologna Carlo Falcini, nella Romanica chiesa di Santa Felicita, dove troviamo la Cappella Capponi decorata proprio dalle mani di Pontormo (Presentazione libro Su Pontormo). 

menarini perfettamente imperfetta blog

Oltre a questi eventi, sul blog ho potuto leggere anche di un impegno di Menarini per il sociale, ristrutturando dieci case da destinare ad altrettante famiglie bisognose fiorentine. Impegno preso e rispettato (Ristrutturazione case Firenze). L’industria Farmaceutica Menarini ha scelto di portare avanti un impegno molto importante per la città di Firenze, ossia l’importanza di investire nella conservazione del patrimonio culturale Fiorentino. La città di Firenze è conosciuta come la culla del Rinascimento. A Firenze sono nati, per esempio, grandi maestri della letteratura e dell’arte come Dante e Michelangelo, ma si trovano anche grandi opere d’arte come la cupola del Brunelleschi (la più grande cupola in muratura mai costruita).Il più famoso museo della città è la Galleria degli Uffizi che ospita le opere dei più grandi artisti come Michelangelo, Leonardo e Botticelli, ma ci sono anche altri palazzi famosi, come per esempio Palazzo Pitti, Palazzo Vecchio e la Galleria dell’Accademia. Non voglio dimenticare le chiese, come ad esempio la chiesa di San Lorenzo, Santa Maria Novella e Santa Croce. La scelta di Menarini di “adottare” il patrimonio culturale Fiorentino attraverso iniziative dedicate, la trovo davvero molto interessante, come trovo interessante Questo Video che troviamo sul blog aziendale che racconta i motivi che hanno portato Archimede Menarini a scegliere proprio la città di Firenze per avviare la sua azienda Farmaceutica. Date un’occhiata al blog per restare aggiornati sugli eventi. Io mi sono iscritta alla newsletter, per sapere se ci sono novità a riguardo.

*Post realizzato in collaborazione con Bloggeritalia
MENARINI BLOG

7 commenti:

  1. Mi ha colpito molto questo tuo articolo. Mi ha colpito perché mai avrei immaginato che un'azienda farmaceutica potesse pensare di adottare il patrimonio di una città. Firenze mi piace tantissimo, ma non conoscevo pontormo. Grazie per le info.

    RispondiElimina
  2. L'azienda farmaceutica Menarini è famosissima, ma non sapevo che avesse finanziato progetti così belli e interessanti. Grazie per aver segnalato il blog dei progetti, vado ad approfondire perchè amo Firenze e amo l'arte e trovo molto interessante l'iniziativa.

    RispondiElimina
  3. Molto interessante. Conosco già l'azienda farmaceutica Menarini ma non sapevo che promuovesse anche certe iniziative legate all'arte e alla cultura più in generale. Complimenti quindi all'azienda che investe anche in questi settori diffondendo sicuramente la cultura in maniera più massiva

    RispondiElimina
  4. conosco bene l'azienda Menarini ma non sapevo la storia del suo fondatore! Bellissima iniziativa quella di investire denaro nella conservazione di patrimoni mondiali come quelli che conserva Firenze.

    RispondiElimina
  5. Menarini è un'azienda farmaceutica molto nota che conosco da tanti anni e mi è capitato spesso di acquistare i suoi farmaci. Non sapevo del suo impegno nel tutelare il settore artistico fiorentino e trovo che questa iniziativa sia lodevole, sia per quanto concerne la presentazione del libro dedicato a Pontormo che per la tutela del patrimonio artistico di Firenze. 10 e lode! :)

    RispondiElimina
  6. Innanzitutto tanti auguri a Menarini per i suoi 100 anni di attività! Trovo che le iniziative intraprese dall'azienda siano davvero di tutto rispetto... Non tutti si interessano all'arte! Ottimo post informativo, grazie.

    RispondiElimina
  7. l'azienda menarini è famosissima, non sapevo del suo centenario e soprattutto dei progetti di tutela del patrimonio artistico e culturale di firenze..questo fa ancora più onore ad un'azienda così solida ed importante

    RispondiElimina

Se ti va, lasciami un commento.