mercoledì 5 aprile 2017

Associazione Antea a supporto del malato terminale

http://l12.eu/anteaassociazione-1396-au/2LAWOHT1U0GZQXS4BHL7

"Abbiamo scelto di donare tutto il nostro tempo a chi di tempo non ne ha più"
Chi mi conosce bene, sa quanto tenga a cuore e quanto sia importante, per me, offrire una qualità di vita eccellente a coloro che combattono contro una malattia. Parlo soprattutto di chi sa di non farcela e vede andare in fumo i suoi progetti futuri. La vita di un malato terminale non è facile. Ha bisogno di amore, affetto, supporto psicologico, riabilitativo, sociale e anche spirituale. La qualità dei suoi ultimi anni, mesi e giorni deve essere eccellente.

"L'accesso alle cure palliative è un diritto umano che non va negato a nessun malato terminale, a prescindere dalla sua condizione sociale ed economica"

Chi mi conosce bene, sa quanto combatta affinché i malati terminali non siano rinchiusi in quattro mura dipinte di verde, trattati come pazienti, malati, o peggio, semplici numeri. Il malato terminale non va lasciato solo, non deve provare il senso di abbandono perché la sofferenza, in primis, non cancella la dignità. Esiste una realtà che vorrei farvi conoscere. Si chiama Associazione Antea ed è una ONLUS che opera nel settore dell'assistenza gratuita a domicilio per i pazienti con malattia in fase avanzata. Dal 2000 questa associazione ha un Hospice Antea, 3000 mq immersi nel verde del parco di Santa Maria della Pietà, con 25 stanze singole fornite di ogni comfort, per permettere al paziente più fragile l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore, assistenza medico-infermieristica, supporto psicologico riabilitativo/sociale/spirituale e anche legale. Un modo per garantire la miglior qualità di vita possibile sia al paziente impegnato nella sua battaglia, che ai parenti. E’ importante supportare anche loro. A volte, o quasi sempre, i parenti vengono lasciati soli all’interno di un oscuro vortice di preoccupazioni e malessere. Sapere di potersi affidare gratuitamente al supporto di Antea, con una struttura capace di gestire egregiamente un malato in fase terminale, alleggerisce di non poco il carico di sofferenza del parente, che giorno dopo giorno vede spegnersi il suo caro.

Il personale del Centro Antea è altamente qualificato e garantisce attraverso il Centro di Telemedicina, un assistenza h24. L'equipe è composta da 15 medici, 28 infermieri, 14 operatori socio sanitari, 2 ausiliari, 2 psicologi, 1 assistente sociale, 3 fisioterapisti, 1 assistente spirituale, 2 terapisti occupazionali e 123 volontari affiancati da 20 risorse amministrative e di magazzino. Numeri che mi fanno pensare ad una struttura davvero ben organizzata.

Grazie alla raccolta fondi organizzata da Antea in collaborazione con la Regione Lazio e l'ASL RME, i servizi offerti dall'U.O.C.P Antea sono totalmente gratuiti.
Il paziente può avvalersi di un programma personalizzato di assistenza nel pieno rispetto delle sue volontà. Può decidere se accedere alle cure palliative presso la propria abitazione in compagnia dei suoi cari o optare per l'Hospice all’interno del Centro Antea. Oltre ai servizi di telemedicina attivi 24 ore su 24, di assistenza ai parenti e di assistenza domiciliare integrata, la struttura Antea dispone anche di un laboratorio di terapia occupazionale, una sala per riabilitazione, una sala polifunzionale, un Day Hospice, una sala di culto e un Centro di Formazione e Ricerca in Medicina Palliativa e Terapia del Dolore.

Antea Formad

Antea Formad è un ente specializzato nella formazione dei professionisti del settore socio-sanitario. A partire dal 2000 ha formato oltre 3000 professionisti attraverso corsi di formazione, convegni, seminari e Master Universitari. Dal 2008 si è costituito il Comitato di Bioetica Antea che grazie ad una attività di consulenza etica, si impegna a preservare i valori della persona durante tutte le attività scientifiche e assistenziali.

Premio Ali di Antea

E’ un evento che dal 2003 premia coloro che hanno condiviso il cammino dell'associazione. Nell'edizione 2015/2016 sono stati premiati il Dott. Massimo Scaccabarozzi, il Dott. Francesco Petitto e la Sig.ra Antonella Montaperto Danese.

Antea Onlus è una realtà no-profit che garantisce qualità di vita eccellente al malato terminale. Una realtà verso cui nutro grande stima e che voglio far conoscere a tutti noi.


Doniamo il 5x1000 all'associazione Antea – CODICE FISCALE: 97055570580



Buzzoole

13 commenti:

  1. per fortuna esistono associazioni che aiutano i malati ed i loro familiari sia psicologicamente che fisicamente

    RispondiElimina
  2. Anche per me è un argomento che sta particolarmente a cuore, sono felice di leggere di una struttura che tratta così bene i pazienti da cure palliative. E' importante che non vengano trattati come "numeri" ma come persone, trovo che l'equipe sia ben composta, da medici a psicologi, a oss e infermieri. Ce ne dovrebbero essere di più in tutto il mondo!
    Un bacione!

    http://makeupstrass.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. E' un argomento che sta a cuore anche a me. E mi rende felice e speranzosa sapere di strutture che seguono i malati e i loro familiari. Spero che più comuni si attivino al riguardo.

    RispondiElimina
  4. So cosa significa sentirsi soli, nello sconforto più totale, dovendo assistere una persona cara che sai che non ce la farà. E' grazie a strutture come l'Hospice Antea che la lungo degenza terminale assume un aspetto più umano, dove non sei solo un numero...

    RispondiElimina
  5. davvero un argomento toccante e l'attività di questa Onlus per garantire cure palliative e terapie atte a migliorare le condizioni dei malati terminali è davvero encomiabile

    RispondiElimina
  6. Un supporto indispensabile per i malati e le loro famiglie in questi momenti difficili è davvero fondamentale. la competenza e l'umanità di questa onlus da come l'hai descritta mi rincuora, anche se il dolore in questi casi è grandissimo

    RispondiElimina
  7. Questo è un argomento che mi sta molto a cuore! È bello sapere che ci sono associazioni che si occupano dei malati terminali in modo efficiente donando loro assistenza e le dovute cure

    RispondiElimina
  8. Il sostegno giusto nei momenti difficili permette di affrontare meglio la malattia

    RispondiElimina
  9. Questa associazione porta avanti davvero un lavoro di tutto rispetto....quando ci si trova malati si diventa fragili sotto ogni punto di vista ed è importante poter avere un aiuto concreto!

    RispondiElimina
  10. Molto importante l'assistenza che da al malato l'Onlus Antea per l'accesso alle cure palliative, ed è dovere di tutti noi aiutare concretamente donando sostegno economico. Grazie per il post.

    RispondiElimina
  11. Onlus Antea fa un lavoro tanto importante e a dir poco ottimo, alcuni momenti sono davvero difficili e stare accanto a queste persone è tutto, sono un vero aiuto.

    RispondiElimina
  12. Antea è un valido supporto per i malati terminali e per le famiglie, mia nonna ha ricevuto cure e affetto dai volontari e noi un supporto psicologico e morale che ha aiutato tantissimo.

    RispondiElimina
  13. Grazie mille per le info, un post di sensibilizzazione che bisognerebbe divulgare al massimo.

    RispondiElimina

Se ti va, lasciami un commento.