martedì 13 settembre 2016

Soggiornare a Vienna Ibis Styles Wien City



Anche quest'anno per le mie vacanze ho scelto Ibis Hotel. Ho preferito questa catena alberghiera perché, sin dalla prima volta, mi sono trovata bene e pur di non avere sorpresa sgradite durante le vacanze, ho deciso di affidarmi sempre a questa realtà. Quest'anno ho scelto come meta delle mie vacanze Vienna. Tralasciando gli alti e bassi della città, che ho trovato molto fredda e caotica, vorrei parlarvi principalmente di Ibis.


Ho scelto Ibis Styles Wien City perché anche se non in zona proprio centralissima, era l'unica che offriva la colazione inclusa nel prezzo. Si trova in Döblinger Hauptstrasse 2 di fronte alla fermata del tram 38 Nußdorfer Straße e a  100 metri scarsi dalla fermata della metro U6 Nußdorfer Straße.
La struttura è abbastanza grande da farsi notare stando in metro, quindi difficile anzi impossibile perdersi. Il quartiere è anonimo e silenzioso, anche se nei weekend il traffico è abbastanza intenso e caotico. A piedi si raggiunge il centro in 15/20 minuti.





Arrivati in albergo, i colori delle pareti, l'arredamento e l'aria che si respira ti mettono a tuo agio. Oltre alla hall troviamo l'area colazione, l'angolo giochi per i più piccoli e una zona relax con macchinette che offrono caffè, cappuccino, cioccolata calda, tè e tisane dalle 11 alle 22:30 completamente gratis. Gli ascensori funzionano solo con la chiave elettronica quindi una sicurezza in più. La nostra camera era al 7° piano. Nel corridoio una moquette pulita e profumata e le porte differenziate dal colore. La mia era viola. La stanza piccola ma perfetta per due persone. Come in tutti gli alberghi della catena che ho conosciuto, anche in questa stanza ho trovato il bagno diviso. Una stanza open-space con lavandino e doccia e una porta piccolissima in vetro satinato dove troviamo solo il wc. Ecco, questa cosa la trovo un po' scomoda. Scomoda per chi soffre di claustofobia, perché il wc è in una stanza grande poco più di una cabina telefonica, senza aspirazione. Scomoda perché la doccia è separata da un vetro trasparente a prova di privacy. La pulizia della camera ottima, anche se ho un'odio estremo per la moquette. In questo caso hanno tentato di farmela amare scegliendo una moquette verde a fiori bianchi, ma per me resta moquette e la sensazione di prurito non me l'ha tolta nessuno. Il letto attaccato alla finestra non proprio il massimo per chi soffre di vertigini ma per fortuna c'era un pannello che si abbassava premendo un tasto accanto al letto che copriva sia la visuale che la luce dei lampioni. Insonorizzata perfettamente, non ho sentito rumori del traffico. Asciugamani cambiati ogni giorno, letto rifatto alla perfezione anche se ho trovato un po' stomachevole il deodorante che usano (forse sono le capsule che si mettono nelle aspirapolveri).


Colazione:

La mattina l'area colazione è attrezzata con ogni ben di Dio. Troviamo la colazione Italiana con caffè, latte, cereali e cornetto ma anche la colazione internazionale. Dolce, salato, angolo vegano, angolo gluten-free, frutta fresca, yogurt, acqua detox, cereali, salumi, pane integrale, pane ai cereali, torte, plumcake, latte, latte di soia, latte di soia al cioccolato, latte di mandorla, latte di riso, yogurt di soia e marmellata e miele biologico. La sala colazione è un po' piccola e spesso bisogna aspettare qualche minuto prima di sedersi.





Il personale è molto gentile, free wi-fi, tv , mappe della città gratis a disposizione. Il quartiere non è proprio centrale quindi la sera frequentato solo da Viennesi e qualche turista dell'albergo. Con supermercato (Spar) a due passi, un ristorante carino vicino, un chioschetto con i panini, farmacia e kebabbaro di fronte.


Prima di salutarvi volevo dirvi come raggiungere dall'aeroporto questo Hotel.

Dall'aeroporto scegliete la linea metropolitana leggera S7 e scendete a Florisdorf

da Florisdorf prendete la linea U6 direzione Siebenhirten e scendete a Nußdorfer Straße (prezzo 4,40)


Non posso che augurarvi un buon viaggio e una buona permanenza a Vienna

Ibis Styles Wien City

5 commenti:

  1. Nonostante la moquette (anche a me non piace) e il bagno un po' striminzito, mi sembra un buon hotel; Vienna è tra le mie prossime mete di viaggio e questo hotel me lo segno :-)

    RispondiElimina
  2. sono stato a Vienna e ho soggiornato in un altro albergo Ibis e mi sono trovato piuttosto bene, vedo dalle foto che la tua location è stata decisamente soddisfacente, segno questo albergo nel caso probabile di un ritorno a Vienna

    RispondiElimina
  3. Vienna è da tempo una delle capitali europee che desidero visitare e con molta probabilità riuscirò ad organizzare un viaggio per il periodo pre-natalizio. Avere un'idea di dove eventualmente soggiornare mi facilita la scelta tra le molteplici proposte, quindi terrò a mente l'Ibis Hotel. Grazie per la dritta.

    RispondiElimina
  4. vienna è davvero una bellissima città, da una sensazione di beatitudine che nessuna città sa dare, grazie per le info, davvero un posto stupendo, ne terrò conto presto voglio ritornarci

    RispondiElimina
  5. Il bagno della camera è bellissmo, quel lavello così particolare e poi...la colazione..la parte che preferisco del soggiorno negli hotel e, da golosona come sono, wow che meraviglia...grazie oper le info

    RispondiElimina

Se ti va, lasciami un commento.