giovedì 30 marzo 2017

"Io che amo solo me" un regalo da fare ad ogni donna


Avete presente quei libri leggendari che si narra parlassero?
Pare che a ogni lettore sospirassero amare o dolci verità.
Il libro curato da Ramona Parenzan e Marina Sorina è proprio uno di quei libri.


“Io che amo solo me” edito da “La strada per Babilonia” è un urlo a volte docile, a volte assordante diretto a noi donne. Ognuna di noi porta impresse sulla propria pelle o sul proprio cuore le cicatrici di un amore sbagliato, una relazione intessuta con un uomo incline solo all’amore e all’adorazione verso sé stesso; il cosiddetto “narcisista” o come è stato definito nel libro “la lota”. Mi piace pensare che questo sia un libro da sfogliare nel buio della propria stanza e della propria esistenza, quando si è arrivati al punto di chiederci “Chi me l’ha fatto fare?”: un kleenex atipico di 128 pagine che può seriamente aiutarci a ricominciare a respirare. Essere annientate dall’uomo lota, essere abusate, poi abbandonate.


Quanti casi di cronaca si sentono in un mese? Noi donne assistiamo alla svendita della nostra dignità, che man mano va sgretolandosi a causa delle parole di un essere infimo. “Io che amo solo me” vuol essere quell’amica che ti spinge a rialzarti, a guardarti allo specchio! Non ha la pretesa di guarire, ma piuttosto quella di prenderti per mano, allontanando dalla tua testa le ingiurie che hai dovuto ascoltare e sussurrandoti dolcemente: “Non chiederti mai più dove hai sbagliato. Non sei la sola e non sei sola. Tu vali… Abbracciati e riscopri il bello che ti circonda”.
E chissà se il “bello” non sia proprio ad un passo da noi, pronto a donarci l’Amore vero, quello puro. Ragazze, fortunatamente esiste ed è quanto di più magico e inaspettato ci possa accadere! Basta saper scegliere.

2 commenti:

  1. Purtroppo la cronaca ci racconta di un mondo nero per la donna... i femminicidi crescono a dismisura e in alcune parti del mondo non vengono ancora attribuiti alle donne i diritti che meritano. Ognuna avrebbe bisogno di qualcuno che la aiutasse a rialzarsi dopo momenti bui.
    Non conoscevo questo libro, sembra una buona risorsa per ognuna di noi!
    Grazie di avercelo fatto conoscere!
    Un bacione!

    http://makeupstrass.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Libro molto interessante, mi piace il fatto che dia un messaggio di speranza e cambiamento in positivo!

    RispondiElimina

Se ti va, lasciami un commento.