martedì 19 maggio 2015

40 anni di dolcezza con Dietor

Due anni fa abbiamo scoperto che un membro della mia famiglia soffriva di diabete. L’abbiamo scoperto dopo una serie di malesseri, post caffè. Si pensava fosse stress, ma poi gli esiti degli esami hanno dato altre “condanne”. Per una persona golosa, soffrire di diabete è davvero una condanna, ma più che altro, non riuscendo a gustare il caffè amaro, abbiamo cercato le alternative allo zucchero che non siano stucchevoli e non alterino il sapore del caffè. Un’amica di famiglia ci ha consigliato il Dietor, nato a metà degli anni 70 appositamente per chi deve calcolare le calorie, per chi è a dieta e per chi ha patologie che richiedono la non assunzione di zuccheri. Dietor diventa da subito azienda leader nel settore degli edulcoranti, imponendosi sul mercato come alternativa allo zucchero, regalandoci #40annididolcezza
Ben presto, anche la sottoscritta ha deciso di eliminare completamente lo zucchero dalla propria vita, utilizzando il dietor sia nella spremuta mattutina che nell’orzo a merenda, ma soprattutto nella realizzazione dei dolci a basso contenuto di calorie. Dopo 40 anni dalla messa in commercio di Dietor, hanno deciso di migliorarne la formula, facendo in modo che si possa usare anche in fase di cottura, rendendolo più solubile. La formula Dietor è senza aspartame, rendendolo più sano visto che contiene dolcificanti presenti nella frutta e nei cibi fermentati (saccarina ed eritritolo).
Una novità in assoluto sta nel fatto che la nuova formula fornisce un apporto calorico pari a 0 kcal in 0,8 grammi a differenza della precedente formula di Dietor che ne forniva 2,4 Kcal in 1 grammo. 


Preferisco il Dietor, sia perché è privo di aspartame e apporto calorico, ma soprattutto perché non ha strani retrogusti che vanno a rovinare il gusto del caffè o delle bevande che vado a dolcificare. 


In commercio troviamo diversi formati di Dietor.

- Le compresse monodose con blister tascabile, pratico e facilmente dosabile.

- Le bustine monodose

- Il Dietor liquido (più solubile)

- Il barattolo di Dietor sfuso da utilizzare in casa.

Grazie alla nuova formula di Dietor, concederci un dolce e quindi un #1momentodidolcezza non è più un problema, sia per me che sono a dieta perenne che per i miei familiari, che hanno problemi di diabete.

Per tutte le info a riguardo:

SITO DIETOR

PAGINA FACEBOOK DIETOR

PROFILO TWITTER DIETOR
Buzzoole

8 commenti:

  1. Post interessante e salutare soprattutto :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Sonia, mia figlia piccola ha una patologia rara che la porta ad ingrassare facilmente. Per questo devo trovare sostituiti dello zucchero. Questo dietor a 0 calorie è ottimo. Lo userò per i dolci che ogni tanto le prepareró

    RispondiElimina
  3. A casa mia Dietor è sempre presente...quando ero piccola ricordo che lo usava mia mamma e ora anche io lo utilizzo sempre nel caffè! E' davvero il dolcificante migliore perché non ha strani retrogusti anzi secondo me esalta il sapore delle bevande!

    RispondiElimina
  4. Conosco bene Dietor, l'ho utilizzato e ho uno zio diabetico che usa solo Dietor nella sua dieta. È sicuramente un nome di riferimento tra i dolcificanti sul mercato.

    RispondiElimina
  5. Dietor è il mio dolcificante preferito, lo utilizzo da anni ed è una valida alternativa allo zucchero. :)

    RispondiElimina
  6. praticamente Dietor ha la mia età! di sicuro ha accompagnato molti momenti della mia vita negli ultimi 10 anni!

    RispondiElimina
  7. Dopo il parto di Lorenzo ho scoperto di dover stare attenta all'assunzione di zucchero. Vorrei provare la stevia anche se uso dietor da tempo.

    RispondiElimina
  8. IO adoro Dietor non ne posso fare a meno.. ovunque vado devo avere in borsa i miei tre/quattro pacchetti..
    www.chepostdici.com
    Klay

    RispondiElimina

Se ti va, lasciami un commento.