martedì 5 marzo 2013

Biscotti ricoperti di cioccolato




San Valentino è passato da quasi un mese e avevo promesso di fare un post proprio su questa festa e la mia ricetta ma alla fine mi è passato proprio di mente. Oggi nel riguardare la mia agenda mi sono accorta di aver saltato proprio questo post. Quel giorno volevo fare la torta ma mi mancavano tutti gli ingredienti quindi, visto il poco tempo a disposizione, ho deciso di trasformare dei biscotti già buoni di suo in biscotti super golosi.  La ricetta è la stessa, cambia solo il tipo di cioccolato e il tipo di biscotto usato per entrambe le ricette. Vi do la versione fondente e poi vi spiego anche la variante al latte.




200 grammi di cioccolato fondente
1 pacco di Lune Nuove Di Leo

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato e nel frattempo stendete dei fogli di carta stagnola sul piano lavoro. Quando il cioccolato e ben sciolto immergete il biscotto per metà e disponetelo sulla stagnola. Continuare il procedimento fino a quando finisce il cioccolato. Potete decidere di  ricoprire completamente qualche biscotto per gli amici golosi. Se vi avanza del cioccolato ma non è sufficiente per ricoprire i biscotti potete prendere qualche biscotto spezzato che sicuramente capita nel pacco o decidete di sbriciolarlo per fare delle palline di cioccolato oppure coprire solo i bordi




Come anticipato ho fatto anche la versione con il cioccolato a latte. Per questa versione ho utilizzato i biscotti Di Leo come fattincasa gusto equilibrato.

I biscotti sono andati a ruba in entrambe le versioni. Quelli al cioccolato fondente hanno conquistato gli adulti e quelli al latte i ragazzini e i bimbi.



Prima di lasciarvi però, vorrei raccontarvi una storia fantastica:

DI LEO BONTÀ E TRADIZIONE DAL 1860


Fotografia storica - Panificio Di Leo
La Puglia, questa terra così generosa ha dato i natali ad un’antica famiglia di fornai. Le origini della famiglia Di Leo, risalgono alla metà del 800, quando essere fornai significava essere un’azienda di servizi.
Infatti i forni a legna venivano usati solo per cuocere il pane fatto in casa dalle numerose famiglie altamurane e poi portato dal fornaio per la cottura.
Così per lunghe generazioni la famiglia Di Leo si è tramandata questa arte da padre in figlio fino ai giorni nostri.
Verso gli anni trenta, le diverse attività condotte dai vari componenti della famiglia si concentrarono tutte sotto la direzione di Pietro Di Leo, il quale già in quegli anni dette inizio ad un’attività non solo di servizio ma soprattutto di produzione in proprio e vendita diretta del pane, dando così inizio ad un nuovo modo di concepire il mestiere del fornaio.
L’avvento delle nuove generazioni, dette una nuova svolta dando inizio, agli inizi degli anni 60, alla produzione di prodotti tipici artigianali, fatti prima di allora tutti in casa come i taralli, i classici biscotti da latte, i mostaccioli, i marzapane, le castagnole e tanti altri che rappresentavano allora i biscotti delle feste del paese.
L’attività cominciò ad avere forma di vera azienda fino alla necessità del trasferimento in un nuovo opificio industriale negli anni 66/67 dove i fratelli Domenico e Vitantonio dettero alla nuova azienda un nuovo assetto societario, nacque così la Di Leo Pietro s.n.c. dei f.lli Domenico e Vitantonio Di Leo.
In quegli anni di pieno boom economico l’attività ebbe una piena trasformazione passando da produzione artigianale a industriale con l’ausilio dei primi impianti automatici, quindi non più forni fissi in muratura ma ciclotermici continui.

Si ebbe così una differenziazione della produzione avendo prodotti salati biscotti e pasta lievitata.
Negli anni 90 la produzione fu ulteriormente trasferita nello stabilimento attuale, nella zona industriale Jesce di Matera, contando una superficie coperta di 18.000 mq su una area di 100.000 mq.

Fotografia dello stabilimento attuale

L’intera gamma viene prodotta con 5 linee di produzione completamente automatizzate con una capacità produttiva annua di 180.000 quintali.
L’intero ciclo produttivo parte dallo stoccaggio delle materie prime in silos di acciaio inox coibentati esterni, le polveri vengono trasportate prima in una stazione di setacciatura e controllo metal detector, ad evitare contaminazioni di corpi estranei, per proseguire poi verso le singole impastatrici. I silos dei liquidi sono interni.

Il sistema degli impasti è tradizionale con impastatrici a spirale con gestione delle ricette tramite computer. Tutte le linee di produzione sono fornite di metal detector sia in ingresso per materie prime che in uscita per il prodotto finito.

La cottura dei prodotti viene effettuata da forni a banda continui ciclotermici che offrono una costante e uniforme cottura al prodotto.

Il confenzionamento dei prodotti viene effettuato tramite le classiche ICA ottenendo così un pacco con fondo quadro e pinna in forma perfetta in linea con le più moderne esigenze di mercato, i materiali usati sono sia l’accoppiato carta + coestruso metallizzato sia il doppio coestruso in trasparenza per poter ottenere i quattro angoli saldati che da alla confezione maggior robustezza. Ogni confezionatrice è corredata sia di bilancia controllo peso ponderale sia di metaldetector con l’espulsione automatica di eventuali pacchi contaminati da parti metalliche.
Confezioni della linea caserecci

Il sistema di confenzionamento continua con il cartonamento e la pallettizzazione completamente in automatico.

Il controllo qualità è supportato dal sistema HACCP, dando importanza non solo alla tutela della salute dei consumatori, ma anche al problema tracciabilità, ogni confezione viene marcata da data di scadenza e lotto di produzione che consente la tracciabilità sia delle materie prime usate per lotto sia la tracciabilità sul mercato tramite l’utilizzo del codice sscc posto su ogni pallet.

Ultimo traguardo raggiunto dall’azienda è nel campo delle certificazioni.

La filosofia qualitativa della Di Leo integra i vantaggi delle più moderne tecnologie al sapiente e misurato utilizzo di materie prime di altissima qualità.
Il percorso qualitativo, sempre in costante ascesa, mira ad accrescere sempre di più il valore dei propri prodotti, coadiuvato dai più moderni sistemi di certificazione quali: ISO 9001, BRC GLOBAL STANDARD FOOD, sistema di certificazione molto apprezzato sui mercati anglosassoni, e non ultimo la certificazione ISO 14001, che pone maggiore attenzione ai problemi ambientali.
Logo DNV - Sincert          Logo BRC 


La storia continua.... al prossimo post... :)

42 commenti:

  1. devon esser molto buoni , adoro i biscotti

    RispondiElimina
  2. che buoni i biscotti di leo!! poi te hai voluto esagerare ancor di più.. con del cioccolato... gnammi gnammi

    RispondiElimina
  3. Lo sai che mi hai dato un ottima idea, ho anch'io questi biscotti e così sono ancora più buoni

    RispondiElimina
  4. Questi biscotti mi ispirano proprio poi " affogati " nel cioccolato non ti dico!!!!

    RispondiElimina
  5. Vanno provati,di sicuro molto buoni

    RispondiElimina
  6. che bontà! hai trasformato questi biscotti già buoni di loro in biscotti gololissimi!

    RispondiElimina
  7. Buoni questi biscotti ma gustati così ancor più golosi,complimenti ^_^

    RispondiElimina
  8. Amo il cioccolato quindi non posso che approvare i loro biscotti e la tua aggiunta ^.^

    RispondiElimina
  9. I biscotti Di Leo li conosco molto bene e mi piacciono parecchio. Ma nn avevo mai pensato di bagnarli nel cioccolato, che bella idea!

    RispondiElimina
  10. Non conosco questi biscotti, ma la loro confezione è molto bella, grazie per le informazioni dettagliate!

    RispondiElimina
  11. mamma mia quanta bontà......qui a catania questamarca non la trovo....dovremmo proporre di venderli pure qui

    RispondiElimina
  12. quando li rifai??? la prossima volta cioccolato bianco e granella di nocciola. :)

    RispondiElimina
  13. Ma i buonissimi biscotti Di Leo ricoperti da te col cioccolato sono buoni anche se non è san valentino!!

    RispondiElimina
  14. che golosità e come si fa a resistere

    RispondiElimina
  15. Ho avuto il piacere di provarli sono d'avvero ottimi

    RispondiElimina
  16. i biscotti di qst brand non li ho mai mangiati...ma cosi' mi sembrano ottimi....

    RispondiElimina
  17. buonissimi , mangio spesso quando ho vogia di qualcosa speciale e sempli ....

    RispondiElimina
  18. Hanno un aspetto davvero goloso!

    RispondiElimina
  19. Che aspetto goloso che hanno. Comunque i biscotti Di Leo li conosco molto bene.

    RispondiElimina
  20. Sbavvissimo. Purtroppo da me in sicilia questi biscotti non arrivano

    RispondiElimina
  21. un marchio che conoscevo...che golosi col cioccolato sopra..

    RispondiElimina
  22. Complimenti hanno un aspetto bellissimo ed invitante! D'altra parte hai utilizzato grandi ingredienti!

    RispondiElimina
  23. Devo proprio provarli questi biscotti Di Leo hanno un aspetto invitantissimo!

    RispondiElimina
  24. I biscotti Di Leo sono i protagonisti dell amia colazione!!! Tuffati nel latte sono una bontà! Devo ammettere che li sgranocchio anche durante la giornata! Che spettacolo la tua ricetta! Brava!

    RispondiElimina
  25. questi biscotti sono troppo buoni,poi come li hai fatti tu devono essere ancora piu' golosi... bella ricetta brava!!

    RispondiElimina
  26. al naturale o ingolositi come hai fatto tu devono essere eccezionali

    RispondiElimina
  27. complimenti saranno davvero ottimi

    RispondiElimina
  28. Complimenti per la ricettina facile e veloce...

    RispondiElimina
  29. complimenti *_* devono essere stupendi!!

    RispondiElimina
  30. Buonissime mi viene una fame.....

    RispondiElimina
  31. Amo i biscotti e chissà che buoni con il cioccolato fondente!!!!

    RispondiElimina
  32. una ricetta facile ma golosissima...non ho mai provato questi biscotti e ho una gran voglia di provarli!

    RispondiElimina
  33. Ottimi questi biscotti!!! La tua idea è davvero golosa :-)

    RispondiElimina
  34. Sicuramente proverò questa ricetta! Grazie mille :D

    RispondiElimina
  35. gammmm...oggi ho le voglie cioccolatose...cioè le ho sempre hahahah...
    buone :)

    RispondiElimina
  36. che buoni li sto mangiando anche io.

    RispondiElimina
  37. i biscotti Di Leo sono favolosi e proverò a farli come li hai fatti tu!!!!!! saranno deliziosi.

    RispondiElimina
  38. ho provato a farli ,ma sai che sono ancora piu' buoni con la cioccolata? mamma mia grazie per questa ricetta

    RispondiElimina

Se ti va, lasciami un commento.