mercoledì 27 febbraio 2013

Torta al caffè lucano

Dopo tre giorni ai seggi elettorali, sono tornata a casa con una voglia matta di pasticciare e tra le tante idee, ho deciso di fare una torta veloce. è facile da realizzate ma per farla dovete reperire il liquore al caffè LUCANO. 




Ingredienti:

250 farina
250 zucchero
6 uova
100 gr di burro
mezzo bicchiere di liquore al caffè lucano
1 bustina di lievito. 

Procedimento:

Montare le uova per una decina di minuti fino a che il composto diventa spumoso, quindi incorporare nell'ordine: lo zucchero, la farina a pioggia, il burro fuso (non troppo caldo), il liquore e in ultimo il lievito. Trasferire il composto in uno stampo imburrato e infarinato e infornare a 180° per 40 minuti. Fate la prova con lo stecchino al centro, essendo un pò più liquido delle torte normali può succedere che al centro sia un pò cruda. Lasciarla nel forno spento (semi-aperto) per almeno 10 minuti.A piacere spolverizzare con zucchero a velo. 

1a Variante: Quando versate il composto nello stampo, potete mettere  delle gocce di cioccolato in superficie. (il peso ve li farà incorporare la composto)

2a Variante: Potete dividerla in due per poi farcirla con la panna montata al caffè.


Il sapore della torta è particolare. Ricorda un pò il castagnaccio e un pò una qualsiasi torta al caffè. 

Prima di lasciarvi, vi lascio dei dati utili per conoscere meglio la ditta che produce questo liquore. 

Innanzitutto parliamo proprio di questo prodotto:


Caffè Lucano Dalla combinazione delle più pregiate miscele di caffè nasce Caffè Lucano. Deciso al palato e morbido ai sensi, racchiude in ogni sorso l’intensità del vero caffè espresso italiano. Caffè Lucano va assaporato liscio e sorseggiato lentamente nelle serate invernali più rigide. Servito freddo o con alcuni cubetti di ghiaccio diventa un fresco drink in una serata estiva. Ideale per accompagnare coppe gelato e dolci al cucchiaio, e donare un tocco personale alla fine di un pranzo in compagnia.




1894

1894. A Pisticci, piccolo paese della Lucania, in provincia di Matera, nel retrobottega dell'allora noto biscottificio Vena, Pasquale Vena creava la ricetta, tutt'ora segreta, che ha dato vita all'Amaro Lucano.


Inizio secolo

Alcuni anni più tardi l'Amaro Lucano fu conosciuto e apprezzato in tutt'Italia e la premiata Casa Vena, con il suo straordinario amaro, divenne fornitrice ufficiale della reale casa Savoia.


1939/45

Durante la seconda guerra mondiale, l'attività fu sospesa per mancanza di materie prime. Nonostante questo, lo straordinario liquore continuava a farsi conoscere.


Anni 50

Nella seconda metà degli anni '50 grazie al lavoro straordinario di Leonardo e Giuseppe Vena, figli del fondatore, il laboratorio artigianale si trasformò in una realtà industriale e la produzione vide una forte impennata.


1961

1961. La produzione di bottiglie di Amaro Lucano raggiunse quota tremila in un anno.


1965

1965. L'azienda si trasferisce da Pisticci, situato in collina, a Pisticci scalo, dove fu inaugurato il nuovo stabilimento. Nello stesso anno la produzione raggiunse i 117.000 litri.


Fine anni 60

Dalla seconda metà degli anni '60 in poi fu un'escalation di vendite. La grande lungimiranza dei fratelli Vena li spinse ad investire in grandi campagne pubblicitarie nazionali che amplificarono la notorietà dell'Amaro Lucano e lo trasformarono da un prodotto locale ad un liquore apprezzato in tutto il mondo.


Anni 70

Negli anni 70 l'azienda allargò il suo portafoglio, affiancando all'Amaro Lucano altri prodotti tra cui la Sambuca, il Limoncello e il Caffè.


Oggi

Oggi l'azienda continua a crescere puntando al mantenimento dell'alto livello qualitativo e alla conquista di nuovi mercati.




A pochi chilometri da Pisticci, nell'antica terra lucana sorge Matera, città nota in tutto il mondo per il rione Sassi riconosciuto nel 1933 Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.
Matera è una città antica, dove la presenza dell'uomo e la sua storia si uniscono alla natura. Un luogo dal fascino indiscusso che ha ispirato la nascita di un amaro che racchiude nel suo sapore, tradizione, cultura e amore per la propria terra. 

Il centro abitato di Matera, maestoso e suggestivo con i suoi bellissimi altopiani circostanti ispira, da sempre, grandi registri. Fin dagli anni '50 questo luogo è stato scelto come location di film memorabili fra cui "il Vangelo secondo Mattero" di Pasolini, "The passion" di Mel Gibson e "Nativity" di Catherine Harddwicke.



LA COMUNICAZIONE


Fino al 1950


 
 

1960





1970





1980





1990





2000


 
 
2011




2012



I  PRODOTTI

I CLASSICI



I DISTILLATI



I SPECIALI



47 commenti:

  1. ottimi i prodotti lucano li uso anche io per le mie ricette

    RispondiElimina
  2. si grazie....una fettina la mangio volentieri :-)
    http://plastersandpies.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. prima o poi lo comprerò questo liquore al caffè lucano..lo voglio proprio assaggiare! buona la torta!

    RispondiElimina
  4. Deliziosa la tua torta: aromatica e profumata e con ingredienti di prima qualità!

    RispondiElimina
  5. Amaro Lucano è un grande classico in famiglia da me!!! Certo non sapevo che producessero anche altri liquori! Mi devo rifare

    RispondiElimina
  6. Che bel post dettagliato, io conoscevo solo l'Amaro e sono curiosa di assaggiare il resto della linea. Bella la tortina :P

    RispondiElimina
  7. Io adoro amaro lucano! In estate con ghiaccio e cola! e in inverno un caldo punch!

    RispondiElimina
  8. questa torta è molto invitante, devo provare a farla ,l'amaro lucano c'è l'ho.. deve essere senz'altro ottima e molto profumata al caffè questa torta

    RispondiElimina
  9. i liquori lucano sono il massimo.. quella torta mi ha fatto venire voglio corro a farne una

    RispondiElimina
  10. buona la tua torta, davvero molto invitante, mi sembra già di sentirne il profumo!!!

    RispondiElimina
  11. Complimenti per la collaborazione e per la tua bellissima torta!

    RispondiElimina
  12. ottimi prodotti,è la prima volta pero' che sento parlarne come prodotti per dolci,mi sono iscrita la ricetta la provero' molto vlentieri

    RispondiElimina
  13. posso confermare la bontà visto che sono stata una della assaggiatrici ufficiali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io confermo. proprio buona e buono anche il liquore al caffè

      Elimina
  14. davvero ottimi...li sto assaggiando.....deliziosissimi!

    RispondiElimina
  15. sembra buona la torta anche se non ho mai assaggiato una torta al cioccolato :/
    ma poi 1894 D: una vita

    RispondiElimina
  16. come mai non mi hai invitata a mangiare la torta? comunque noi il liquore al caffè lucano lo consumiamo da quando esiste.

    RispondiElimina
  17. non conoscevo questo liquore. sono ferma all'amaro lucano che mio nonno e mio padre e adesso anche mio fratello usano per inzuppare un biscotto ogni pomeriggio. Visto che fra poco è il compleanno di papà so coa regalare.

    RispondiElimina
  18. questi prodotti ormai sono molto conosciuti, si sa della bontà e della qualità...la tua ricetta è davvero invitante

    RispondiElimina
  19. in questo momento , avrei bisogno di un lucano , l'umore e da lucano, lo compro a fine settimana

    RispondiElimina
  20. cosa vuoi di più dalla vita? una torta al caffè lucano. Buona questa intuizione e buona la tua ricetta. Brava.

    RispondiElimina
  21. ke bontà rifaro' la ricetta... prodotti ottimi a mio marito piace tantissimo l'amaro

    RispondiElimina
  22. Conosco benissimo questo brand e tutte le varianti del liquore ma la torta mi attira...grazie

    RispondiElimina
  23. ecco, ti sei dimenticata che sono incinta e che non posso avere queste voglie? Assassina :) Ora la voglio.

    RispondiElimina
  24. voglio la torta. ADESSO! buono il lucano!

    RispondiElimina
  25. ohhhhh goood! volere cake. lei bella e buona

    RispondiElimina
  26. cuginetta, settimana prossima siamo da te, me la prepari? nel frattempo compro la bottiglia di lucano al caffè!

    RispondiElimina
  27. ottima idea e soprattutto hai usato un gran prodotto

    RispondiElimina
  28. ma ti mbriaca sta torta? dall'aspetto sembra buona. con la panna al caffè in mezzo secondo me veniva anche meglio :D

    RispondiElimina
  29. ottima ricetta e bellissima recensione

    RispondiElimina
  30. buonissima la torta e poi con lucano ancora più buona.....complimenti.

    RispondiElimina
  31. ottima idea...mio marito gradirà qsta torta..qndi...copio copio copio...anche se il caffè lucano se lo è qsi scolato tutto :)

    RispondiElimina
  32. adoro il lucano :) ... complimenti per il post e il dolce

    RispondiElimina
  33. io nn ce lo' devo comprarlo.,sperando ke mio marito nn lo tocchi..ahah

    RispondiElimina
  34. Sei riuscita a preparare una ricetta utilizzando un ingrediente "particolare"...brava

    RispondiElimina
  35. dev'essere buonissima quella torta e adoro il caffè lucano...

    RispondiElimina
  36. che bonta' e che ricordi con amaro lucano....

    RispondiElimina
  37. Lucano lo conosco ma, ignoravo totalmente che producesse anche altri liquori..

    RispondiElimina
  38. Idea favolosa quella di mettere il liquore nella torta! Chissà che buonaaaa :P

    RispondiElimina
  39. buonissima la torta! e ottimo il liquore!

    RispondiElimina
  40. bella la tua torta..io sceglierei la versione con la panna montata..golosissima..poi con Lucano è sicuramente deliziosa

    RispondiElimina
  41. dev'essere buonissima la torta che hai preparato col liquore caffè Lucano. Sai, fino a poco tempo fa ero convinta che l'azienda producesse il famoso amaro e il liquore al caffè che io compro spesso, non sapevo avesse invece una linea così assortita di liquori e distillati. Ottimo!

    RispondiElimina
  42. Adoro le torte al caffè e questa deve essere veramente buona, brava!

    RispondiElimina
  43. buonissimo il caffé lucano, a me piace molto con il gelato

    RispondiElimina
  44. adoro i prodotti della Lucano..grande qualità..da oltre 100 anni

    RispondiElimina

Se ti va, lasciami un commento.